Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

"Mare Nostro" rassegna d'arte

Si terrà il 10 giugno, in collaborazione con il Comune di Quarto, alle ore 17:00 negli spazi di Casa Mehari, la villa confiscata alla criminalità organizzata, la mostra di pittura degli alunni delle classi seconde dell' I.C. Terzo Gadda (sezioni E,F,G) dal titolo "Mare Nostro".

Una interazione importante quella delle scuole con la struttura volta a rafforzare il senso civico degli alunni, il rispetto dei beni comuni, a tramandare i valori della legalità e della collaborazione per raggiungere uno scopo benefico  a vantaggio dell'intera comunità.

"I ragazzi - afferma Barbara Melcarne, curatrice della mostra - si sono ispirati alla bellezza del territorio ed alle sue peculiarità nelle opere. Per loro, avendo ben compreso il significato di  questo luogo,  è motivo di orgoglio e soddisfazione potervi esporre, ed hanno accolto con estremo entusiasmo l'iniziativa. Un ringraziamento particolare a Mariolina Trapanese e Luisa Perfetto per il cordiale benvenuto”. 

L'evento, che vede la direzione artistica della prof.ssa Valeria Caiazzo, si svolgerà alla presenza delle Istituzioni, del Dirigente scolastico Antonio Maiorano, gli Artisti di Arte nei Campi Flegrei ed è coordinato dal responsabile per la comunicazione di Casa Mehari, Ciro Biondi, che con tenacia  e costanza negli anni  ha visto finalmente realizzato il progetto di recupero del bene : "Questa mostra come tutti gli altri eventi ed iniziative che si terranno qui, costituisce un'ulteriore "tessera" del mosaico che rappresenta  la Casa e che idealmente è allusivo di ogni singolo passo fatto per raggiungere questo traguardo".

Il mosaico di copertina è stato realizzato dai ragazzi della Bottega dei Semplici Pensieri ODV.