PON cittadinanza europea: potenziamento linguistico e CLIL

Nella Scuola Secondaria di primo grado C.E.GADDA si realizza il Progetto "L'Accordo di Parigi e la lotta ai cambiamenti climatici"grazie ai Fondi Strutturali Europei -Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” -2014 -2020. Asse I –Avviso Prot. AOODGEFID/3504 del 31 marzo 2017“Potenziamento della cittadinanza europea”. I moduli CLIL di Scienze naturali affrontano un argomento molto discusso in questi giorni e la scelta progettuale ha voluto sviluppare pratiche di insegnamento scientifico in lingue straniere per favorire un loro riconoscimento come lingue di comunicazione delle scienze, studiate dai giovani per essere spendibili anche in ambiti più professionalizzanti nella loro futura carriera scolastica. La scelta del Francese e dello Spagnolo come lingue di comunicazione è dettata dall’esigenza di potenziare lo studio della seconda lingua straniera  con un esperto madrelingua che permetta agli alunni di raggiungere un livello di apprendimento necessario al conseguimento del livello A2 di certificazione del QCER.
Come agire nel quotidiano per lottare contro i cambiamenti climatici, stimare i propri sprechi e adottare comportamenti giusti per uno sviluppo durevole, questi sono gli argomenti affrontati. Con il metodo IBSE gli studenti partendo dall'osservazione di un fenomeno sono stimolati a porre domande, formulare ipotesi, analizzare i dati, supportare le affermazioni con le evidenze raccolte, proporre e pianificare soluzioni.